“L’innocenza dentro me”, album d’esordio del cantautore Eugenio Saletti in arte SALE

Written by on 9 agosto 2019

Il cantautore Eugenio Saletti, in arte SALE, ha pubblicato a marzo 2019 il suo album d’esordio “L’innocenza dentro me”, ricco di spunti e sonorità differenti, legati insieme, come un concept album, dal tema dei cambiamenti della vita.

Dieci tracce che raccontano il passaggio dall’adolescenza alla età adulta e le inevitabili difficoltà di relazionarsi con un mondo nuovo.

Il ventenne SALE, figlio del noto musicista reatino Stefano, polistrumentista (suona chitarra, basso, pianoforte e tastiere), in questo primo lavoro fa emergere le potenzialità del suo percorso artistico che attinge alla tradizione della canzone d’autore italiana, unita alla passione per il rock inglese e per le sonorità elettroniche.

“L’Innocenza dentro me” è entrato nella cinquina dei finalisti al Premio Tenco 2019 come miglior esordio discografico, mentre Eugenio Saletti in arte SALE è stato finalista al Premio Bindi.

“L’innocenza dentro me” oltre a SALE che suona chitarre, basso, piano, tastiere, vede la partecipazione di Seby Burgio a piano e tastiere (già collaboratore di Enrico Rava, Fabrizio Bosso, Mannarino, Mario Venuti, Roy Paci…), la coppia ritmica formata dal basso potente di Martina Bertini (Ermal Meta, Nathalie, Nesli, Alice Paba…) e la batteria di Filippo Schininà (Leo Pari, Giulia Anania, Barbara Eramo, Mimmo Locasciulli, Nidi D’Arac), la giovane voce di Cristina Cecilia con la quale duetta nel brano “Rimani” e l’apporto in due brani con testi di due cantautori, Lorenzo Lepore e Jacopo Troiani, dell’Officina Pasolini la scuola di alta formazione musicale diretta da Tosca che SALE frequenta da un anno. La produzione artistica è del multistrumentista e compositore Stefano Saletti.

“L’innocenza dentro me” è prodotto dalla storica etichetta indipendente Materiali Sonori ed è stato realizzato con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”

SALE, prende parte come attore e cantante al film tv per Rai 1 “Un matrimonio” diretto da Pupi Avati (2013), eseguendo diversi brani in scena e nella colonna sonora. Canta i brani della colonna sonora della miniserie tv “Mister Ignis. L’operaio che fondò un impero” andata in onda sempre su Rai 1 nel 2014.

Dal 2015 partecipa attivamente al progetto internazionale della comunità di San Patrignano WeFree, effettuando dei laboratori di musica d’insieme realizzati nella sede della comunità. Sempre dal 2015 è chitarrista e cantante della formazione Caracas, gruppo fondato da Valerio Corzani e Stefano Saletti.

Nel 2016 ha collaborato con la Banda Ikona, il gruppo di musica mediterranea diretto da Stefano Saletti, partecipando al tour di presentazione del nuovo disco “Soundcity”.

Nel 2017 partecipa alla realizzazione del CD “Ghost Tracks” di Caracas (Materiali sonori), nei quali canta due brani, esibendosi in diversi festival nazionali e internazionali. E’ ideatore e conduttore radiofonico del programma “Music On” per la Web Radio – “Radio Rossellini”.

In questi giorni è in onda su Radiomondo il singolo “FUGA DI CERVELLI”, un brano fresco e accattivante.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Current track
TITLE
ARTIST

Background