Emanuela Tittocchia e Savino Zabba saranno i conduttori del 24° Premio Mia Martini

Written by on 1 ottobre 2018

Dopo le ultime tre edizioni condotte da Veronica Maja, il personaggio femminile che, quest’anno, affiancherà Savino Zaba al Premio Mia Martini 2018 dal 18 al 20 ottobre a Bagnara Calabra, sarà Emanuela Tittocchia, volto televisivo e attrice di fiction televisive. Insieme a loro, il noto comico di Zelig Rocco Gigolò che farà divertire il pubblico della città natìa di Mimì.

Tre personaggi della tv, diversi, l’uno dall’altro per una conduzione frizzante, allegra e divertente. Gli autori, sotto la guida del regista Nino Romeo, sono a lavoro realizzare le tre serate televisive. “Sono davvero emozionato di tornare a Bagnara, la terra che ha dato i natali ad una delle più grandi artiste della musica italiana” afferma Savino Zaba, “li ancora si respira il mito della grande Mimì ed ogni anno lo si celebra con un premio, grazie all’entusiasmo e alla professionalità di Nino Romeo. Mimì vive ancora, grazie alla sua città e al premio”.

L’evento è patrocinato dalla Regione Calabria, dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, dal Comune di Bagnara Calabra, cofinanziato dalla Regione Calabria con fondi PAC 2014/2020 azione 1 sezione b.

“Quando mi hanno chiesto di condurre il Premio Mia Martini nella sua città d’origine” dice la Tittocchia, “ho provato gioia ed emozione pura. Mia non è un’artista come le altre. Non è solo per la voce, per il carisma, per la forza… è per qualcosa che va oltre tutto questo”. Non potevano mancare i ringraziamenti di Rocco Gigolò: “Grazie, grazie, grazie… appena ricevuta la telefonata dal regista Nino Romeo che mi annunciava la possibilità di far parte del trio di conduttori della fase conclusiva di questa edizione del Premio Mia Martini, per qualche istante sono rimasto senza parole prima di accettare l’invito. Far parte del cast di un prestigioso evento nel nome e nel ricordo di un’artista che fatto la storia della canzone italiana, per me è una grande soddisfazione e gioia”.

Le sezioni del premio sono tre: Nuove Proposte (14/45 anni). Una Voce per Mimì (04/13 anni) e Etnosong (riservato alla musica etnica Italiana).

Tra le tante novità di quest’anno: il Premio Mia Martini aprirà le porte alla Cina! Infatti, arriverà una delegazione dal Paese asiatico a Bagnara Calabra in occasione della 24^ edizione della manifestazione. Rappresentanti della stampa, della tv e radio Cinese, giungeranno a Bagnara Calabra con un capo delegazione importante Seaan White autore del libro “Creuza de Maò”, il libro che ha fatto conoscere ai cinesi i grandi cantautori Italiani, un best seller da oltre 100 mila copie vendute. Si lavora a pieno ritmo per mettere appunto un’altra edizione del premio ricca di nomi e di tante novità!


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Current track
TITLE
ARTIST

Background